Email

[email protected]

Phone

+39 02 55014101

Sede Italiana

Via G. Donizetti, 4
20122 Milano IT

nuovo stadio per genova

nuovo stadio per genova

Immagini

Progetto

Boeri studio (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra)

Luogo

Genova, Italy

Anno

2006

Cliente

Golfo s.r.l. e Foruminvest Italia s.r.l.

Servizi

Studio di fattibilità

Superficie

Area progetto: 35.000 mq, n. posti: 34.149

Programma

stadio, shopping mall, merchandise, sala riunioni, ristorazione, sky lounge, spazi per eventi, skybox

Credits

Stefano Boeri (Founding partner), Giandrea Barreca (partner), Marco Brega (coordinatore), Daniele Barillari, Francesca Cesa Bianchi, Fabiano Continanza
Immagini: Attustudio (rendering e videoanimazione)
Partner: Studio Apice
Consulenti: DS&P (Consulente legale), Sport Investment Group S.r.l. (Consulente sportivo), T.T.A. S.r.l. (Consulente per la viabilità), Selex Managementi S.p.A (Consulente per la sicurezza), Chiappe-Revello (Agenzia di comunicazione)

Il nuovo Stadio per Genova è concepito come un complesso polifunzionale che comprende una struttura per il calcio da 35.000 spettatori, rispettosa di tutte le norme di sicurezza UEFA, e 40.000 mq di spazi commerciali e per tempo libero, servizi e parcheggi.

La novità dello stadio consiste nella ricca articolazione su tre livelli differenti, tutti abitabili: il livello del campo da calcio, i diversi livelli delle tribune e la grande copertura sospesa e abitabile, in grado di ospitare circa 5.000 mq di servizi e spazi commerciali accessibili al pubblico, anche in assenza di una partita o di altri eventi. Allo stesso tempo, la parte esterna dello stadio è anche in grado di sfruttare questa articolazione multilivello attraverso una serie di percorsi pedonali sopraelevati che collegheranno l’impianto con la nuova stazione ferroviaria, la funicolare degli Erzelli, l’aeroporto e il grande parco verde sul tetto del centro commerciale.

Il progetto per il nuovo stadio di Genova è situato a Sestri Ponente, nella parte occidentale della città, in un contesto dal grande potenziale di trasformazione. La prospettiva del nuovo porto turistico, l’esistenza del polo tecnologico di IIT agli Erzelli e la ristrutturazione della zona delle acciaierie Riva, rendono quest’area strategica in un contesto di sviluppo dinamico all’interno del quale la costruzione del nuovo stadio rappresenta un elemento di articolazione e intensificazione.

Il necessario rafforzamento del sistema infrastrutturale e la realizzazione di collegamenti pedonali correlati al campo sportivo possono essere intesi come una risorsa di estrema necessità per l’organizzazione dei futuri interventi. Allo stesso modo, le infrastrutture esistenti, come l’aeroporto, costituiscono delle importanti risorse per la valorizzazione di nuove relazioni urbane per questa parte di città. La favorevole posizione del sito all’interno del contesto metropolitano, insieme alle previsioni di trasformazione concorrono a creare l’aspettativa affinché il nuovo stadio diventi un forte elemento di centralità urbana per Genova.