Email

[email protected]

Phone

+39 02 55014101

Sede Italiana

Via G. Donizetti, 4
20122 Milano IT

Homepage inhabitat | il primo slow village in cina promuove il cibo e le tradizioni locali

inhabitat | il primo slow village in cina promuove il cibo e le tradizioni locali

NEW_Inhabitat Stefano Boeri Architetti designs first Slow Village in China

La migrazione rurale-urbana in Cina è ai massimi storici, con gli esperti che stimano un afflusso di 243 milioni di migranti verso le città cinesi entro il 2025. Nel tentativo di combattere questa ondata migratoria e migliorare la qualità di vita degli agricoltori, Stefano Boeri Architetti ha progettato Slow Food Freespace, il primo Slow Village in Cina che segue la filosofia del movimento Slow Food.

Fondato in Italia nel 1986, il movimento Slow Food è diventato una campagna mondiale che promuove il cibo locale, la cucina tradizionale e la sostenibilità nelle economie agricole. Ispirato da questa visione, Stefano Boeri Architetti ha creato un programma Slow Village per la Cina che comprende tre epicentri culturali – una scuola, una biblioteca e un piccolo museo – che verranno costruiti in ogni villaggio e fungeranno da hub per la divulgazione delle conoscenze agricole , celebrando le caratteristiche culturali uniche di ogni area.

Il progetto pilota di Slow Village viene presentato alla 16a Biennale di Venezia, durante l’evento collaterale Across Chinese Cities.

L’articolo originale: https://inhabitat.com/chinas-first-slow-food-village-will-promote-local-foods-and-traditions/