Email

[email protected]

Phone

+39 02 55014101

Sede Italiana

Via G. Donizetti, 4
20122 Milano IT

Rassegna stampa FORBES | IL BOSCO VERTICALE DIVENTA UNA FORESTA CINESE

FORBES | IL BOSCO VERTICALE DIVENTA UNA FORESTA CINESE

10 novembre 2017

“Credo nelle architetture che non si accontentano di risolvere i problemi dell’oggi, ma che sanno decifrare l’evoluzione nel tempo di quei problemi, proponendo risposte avanzate e illuminate, a volte anche se in discontinuità con il loro contesto urbano.” (Stefano Boeri)

Nel primo numero italiano, la rivista Forbes propone un’intervista con l’architetto Stefano Boeri raccontando la grande impresa della prima Città Foresta e le tendenze contemporanee dell’abitare.
A Liuzhou, a sud di Shanghai, verrà realizzato un insediamento urbano verde che rappresenterà un nuovo modello di città sensibile del cambiamento climatico. Secondo Boeri l’aumento delle superfici verdi nelle città è una delle operazioni più efficaci per contrastare i fenomeni di inquinamento ed emissioni di  CO2 e la Cina è il giusto terreno per sperimentare questa nuova soluzione.
Per questo il Bosco Verticale è un modello in continua evoluzione e perfezionamento, grazie alla ricerca.
La manutenzione del verde, considerato come componente essenziale dell’abitare, diventa sostenibile e cambia anche l’utenza, non più elitaria. Verrà infatti realizzato nei prossimi mesi il primo Bosco Verticale in social housing a Eindhoven, consolidando il modello architettonico anche nella sua accessibilità.

Architettura diviene quindi la capacità di comprendere le esigenze del futuro e di interpretarle in maniera creativa e sostenibile.

“Sogno un futuro, dove foreste e città si compenetrino e dove le specie viventi coabitino. Una città dove le differenze si confrontano e a volte si scontrano, però sempre nel rispetto di un ecosistema di cui ci si sente tutti partecipi.”