Email

[email protected]

Phone

+39 02 55014101

Sede Italiana

Via G. Donizetti, 4
20122 Milano IT

In evidenza CNN | IL BOSCO VERTICALE PER COMBATTERE L’INQUINAMENTO

CNN | IL BOSCO VERTICALE PER COMBATTERE L’INQUINAMENTO

26 febbraio 2017 – h. 10:00 et

Il Bosco Verticale di Nanchino di Stefano Boeri Architetti sulla CNN nel servizio di Fareed Zakaria per GPS.

La Cina ha cercato per anni di trovare un modo per combattere il suo denso, soffocante inquinamento. Una risposta: costruire un Bosco Verticale.
Il mese scorso sono diventati virali i video sulla spessa coltre di smog grigio sopra Pechino.
Spaventoso, soprattutto sapendo che secondo alcune stime più di un milione di persone muoiono in Cina ogni anno a causa dell’inquinamento dell’aria. Ma la guerra all’inquinamento della Cina potrebbe presto raggiungere un nuovo traguardo, almeno in un luogo. Date un’occhiata al rendering del Bosco Verticale. Progettato dall’italiano Stefano Boeri Architetti, sarà costruito a Nanchino: due torri rivestite con 1.100 alberi e 2.500 piante e arbusti. Le piante a cascata di specie diverse potranno combattere l’inquinamento assorbendo 25 tonnellate di CO2 ogni anno e producendo più di 130 chili di ossigeno al giorno. E questo non è l’unico edificio di anti anidride carbonica nella regione. Anche a Taipei un complesso residenziale coperto di piante sarà completato questo autunno.
Quindi sembra che la crescita di Boschi Verticali in Cina sia solo all’inizio. In effetti, l’architetto Stefano Boeri ha svelato il piano di una Città Foresta, come riportato da The Guardian. Dunque si spera che la Cina urbana un giorno sia ricoperta da arbusti e alberi verdi, non da smog e tossine.

Il video del servizio su: http://edition.cnn.com/videos/tv/2017/03/01/exp-gps-0226-last-look.cnn