Email

[email protected]

Phone

+39 02 55014101

Sede Italiana

Via G. Donizetti, 4
20122 Milano IT

Homepage broken nature symposium | la triennale di milano

broken nature symposium | la triennale di milano

Martedì 19 giugno dalle 9.30 alle 18.15 si terrà l’evento Broken Nature – a public symposium a cura di Paola Antonelli presso La Triennale di Milano, Teatro dell’Arte.

Il futuro della nostra specie è incerto, i designer dovrebbero guardare al passato antico per cercare le soluzioni per riconnetterci con la natura e riparare il nostro mondo” dice Paola Antonelli, Direttrice di ricerca e sviluppo del MoMA e curatrice del Dipartimento di Architettura & Design. Il simposio è un’anticipazione della XXII esposizione internazionale della Triennale 2019 “Broken Nature – Design Takes on Human Survival“, che vuole suggerire un cambiamento del nostro modo di pensare all’ambiente –  trattato in modo trasversale per includere la vita umana e animale nelle diverse scale economiche, sociali e politiche oltre agli ecosistemi naturali.

Stefano Boeri, presidente della Triennale di Milano, introdurrà il simposio e alcuni temi centrali della XXII Triennale di Milano. L’evento sarà un open day di studi con designer, architetti, curatori e scienziati per discutere le possibili risposte del design alle domande della società di oggi, attraverso percorsi ed esperienze diversi.
Alle 16:40, Boeri parteciperà all’ultima parte del simposio Prospettive a lungo termine, invitando i cittadini a riflettere su alcune questioni fondamentali per la Common Earth: può il design intervenire sui ritmi odierni adeguandoli a prospettive ambientali a lungo termine, superando le rappresentazioni angoscianti di un futuro distopico? In un’epoca in cui numerose specie si stanno estinguendo, mentre altri organismi intrappolati nei ghiacci per secoli potrebbero tornare in vita, che durata hanno i confini nazionali? Come si possono comprendere in modo unitario temporalità così differenti ma coesistenti, nel tentativo di sopravvivere?

La giornata di simposio sarà divisa in quattro sezioni – Design RicostituentePragmatismo MagicoSistemi Complessi Prospettive di lungo termine – che serviranno anche da spunti investigativi per l’esposizione. La XXII Triennale presenterà i metodi progettuali che incoraggiano una lettura multiforme e completa delle problematiche che minacciano il nostro pianeta e la nostra esistenza collettiva, stimolando la valorizzazione dei sistemi in cui le persone vivono e operano e la consapevolezza del futuro di vita delle prossime generazioni.

Broken Nature è un’opportunità per discutere questioni di estrema importanza per il mondo, per la comunità del design e dell’architettura, che potrebbe e dovrebbe svolgere un ruolo vitale per salvaguardare il pianeta.

Il simposio è gratuito e aperto al pubblico, verrà trasmesso in live streaming su facebook.com/latriennale e su youtube.com/triennalevideo.

Per maggiori informazioni: http://www.brokennature.org/public-symposium-june-19/