THE TOMORROW INSTALLATION ALLA 14TH BIENNALE DI VENEZIA

giugno 19, 2014
  • THE TOMORROW INSTALLATION AT THE 14TH VENICE BIENNIAL

Luglio 5th- 23 novembre 2014
14 ° Mostra Internazionale di Architettura di Venezia

The Tomorrow e la New Narrative per i progetti europei sono presentati all’interno della 14 ° Mostra Internazionale di Architettura attraverso una  installazione in mostra “Monditalia” alle Corderie.

theTomorrow, è una rivista web quotidiana che riporta la generazione instancabile di idee, eventi, conversazioni che uniscono i pensatori che vivono nello spazio mentale e geografico dell’Europa.
theTomorrow incoraggia la narrazione dell’Europa, vissuta dai suoi abitanti come una unica grande città policentrica.
theTomorrow comprende un calendario di tutti gli eventi culturali europei più interessanti e innovativi, e uno scambio pubblico di lettere tra i pensatori.
theTomorrow coinvolge una rete di oltre cinquanta Università di Arte, Architettura e Beni culturali provenienti da tutto il mondo.
theTomorrow è un progetto di: Lorenza Baroncelli, Stefano Boeri, Maddalena Bregani, Tommaso Sacchi, Pier Paolo Tamburelli.

Direzione artistica:
Cartella (Marco Ferrari ed Elisa Pasqual, con Marina Mangiat)

Promosso da:
Rappresentanza in Italia della Commissione Europea / Nuova Narrativa per l’Europa; Matera 2019 / Capitale Europea della Cultura; Biennale di Berlino l’8 per l’arte contemporanea

Presentato alla Biennale di Venezia da:
Hans Ulrich Obrist e Lorenza Baroncelli

In collaborazione con:
Michele Brunello, Juan Andrés Gaitán, Joseph Grima, Ana Hidalgo, Justin McGuirk, Gianluigi Ricuperati, Michael Schindhelm e Renato Soru

consulente di gestione del progetto:
Lucia De Rienzo

Coordinazione:
Livia Shamir

Assistente di produzione:
Agata Brusetti

Basandosi su un’idea di:
Stefano Boeri e Pier Paolo Tamburelli

Sostenuto da:
Fondazione Cariplo

Sponsorizzata da:
Solari di Udine

La tecnologia fornita da:
Tiscali

www.thetomorrow.net
@theTomorrownet

New Narrative per l’Europa è un’iniziativa volta a connettere le persone che vivono in Europa per il progetto di integrazione europea attraverso le arti e le scienze. Esso fornisce una piattaforma in cui gli artisti, autori, registi, scienziati, operatori culturali e cittadini impegnati possono condividere le loro opinioni sul e per lo sviluppo di uno spazio europeo immaginario sociale e pubblico di dibattito, che sono entrambi essenziali per la solidarietà e il processo democratico , e sono sanciti come tali nel primo documento ad emergere da questa piattaforma, la dichiarazione ‘la mente e il corpo d’Europa’. Oggi, sempre più persone che lavorano in ogni campo della cultura vedono poca distinzione tra i loro spazi e gli spazi della politica e della vita quotidiana. New Narration per l’Europa è un tentativo di incanalare questo ethos integrativo e di portare i suoi locali sottostanti a sopportare sulle discussioni urgenti già in corso sul futuro della
Europa.
Nuova narrazione per l’Europa è un progetto proposto dal Parlamento europeo e attuate dalla Commissione europea con l’approvazione del suo presidente, José Manuel Barroso. E ‘diretta da un comitato culturale composto dai seguenti membri:
Kathrin Deventer, Paul Dujardin, Olafur Eliasson, Rose Fenton, Cristina Iglesias, Michal Kleiber, György Konrad, Rem Koolhaas, Yorgos Loukos, Peter Matjašič, Jonathan Mills, Michelangelo Pistoletto, Plantu, Sneska Quaedvlieg-Mihailovic, Thomas Sedlacek e Luisa Taveira

Redazione:
Emiliano Battista, Frederic Meseeuw e Nicola Setari

Direzione artistica:
Leftloft

girato e montato: Daniele Zacchi