CASA DELLA MEMORIA

    Il progetto della Casa della Memoria nasce dall’idea del Comune di Milano -Assessorato alla Casa – di collocare nel Quartiere Isola un edificio per ospitare le sedi di un gruppo di associazioni milanesi che, seppur diverse nell’origine e nelle finalità, si richiamano tutte all’esercizio civile della memoria collettiva. 

    Il principio ispiratore dell’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) e delle altre associazioni partigiane, così come quello dell’ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati) e dell’INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione), non diversamente dallo spirito che investe l’attività dell’AIVITER (Associazione Italiana Vittime Terrorismo) e delle altre associazioni dei parenti delle vittime di stragi, è infatti quello di combattere l’amnesia collettiva e di tenere viva la memoria sui fatti di politica e di violenza che hanno caratterizzato la storia milanese e nazionale negli ultimi 60 anni.

    Informazioni progetto
    Luogo: Milano, Italia
    Incarico: Studio di fattibilità
    Anno:2009
    Promosso da: Comune di Milano Assessorato alla casa
    Committente: Hines Italia
    Superficie costruita: 1.460 mq

    Progetto Architettonico
    BOERISTUDIO (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra)
    Team: Gianni Bertoldi (Coordinatore), Francisca Insulza, Alessandro Agosti, Stefano Baseggi, Pietro Pezzani, Davor Popovic, Lavinia Modesti, Davide Rapp.

    Leave a Reply

    You must be logged in to post a comment.