LA NUOVA MENSA SCOLASTICA DI AMATRICE DI STEFANO BOERI ARCHITETTI

ottobre 25, 2016

A causa del terremoto che ha colpito l’Italia centrale la scorsa notte, l’evento è stato annullato. Siamo solidali con i residenti della zona affetta.

I bambini di Amatrice (una città in Italia centrale gravemente danneggiata dal terremoto la scorsa estate) avranno un nuovo refettorio per il Natale, grazie al contributo di Stefano Boeri Architetti. Il progetto sta per avviare, grazie alla prima destinazione dei fondi raccolti dalla piattaforma “Un Aiuto Subito”, un’iniziativa promossa da Corriere della Sera e TG La7, insieme a TIM e Starteed. L’altra parte del progetto sarà realizzato entro Pasqua – una mensa con ristoranti inteso non solo come un hub di alimentazione temporaneo, ma come punto di riferimento, che rappresenta la cultura gastronomica della regione. Nella prospettiva a lungo termine questo aspetto è considerato uno dei potenziali motori della rinascita di Amatrice. Il progetto mira soprattutto a dare un aiuto immediato alle persone rimasti  senza tetto e mezzi di sussistenza, a dare agli scolari un nuovo impianto per l’alimentazione. Ma allo stesso tempo, tutte le strutture sono pensati per essere di conseguenza riadottate alle altre funzioni, una volta che la città è ricostruita.

Venerdì, 28 ottobre Stefano Boeri presenterà il progetto ai cittadini di Amatrice, insieme a Enrico Mentana (TG La7) e Luciano Fontana (Corriere della Sera). A la presentazione sarà anche la partecipazione di Graziano Delrio (Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti), Nicola Zingaretti (presidente della Regione Lazio), Debora Serracchiani (Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia).
Per saperne di più sulla campagna di raccolta fondi: https://www.unaiutosubito.org/it/terremotocentroitalia2016