Sanlorenzo

March 15, 2008

The new industrial site of Sanlorenzo uses and explores the innovative design techniques of sustainability by applying green facades and green hanging elements to the buildings.Il progetto del nuovo sito industriale della Sanlorenzo esplora le innovative tematiche riguardanti la sostenibilità ambientale ed energetica conseguenti dall’applicazione di soluzioni di verde verticale e pensile agli edifici.
La ricerca di espedienti che consentano la massima integrazione, anche paesaggistica, degli stabilimenti produttivi diventa prioritaria se consideriamo che l’azienda, già molto sensibile al tema di una produzione il più possibile eco-sostenibile, opera nel rispetto delle normative dei sistemi di gestione ambientale (azienda certificata ISO 14.001), ed è collocata nel parco di Monte Marcello e del fiume Magra, in un contesto quindi di particolare valenza estetica e naturalistica.

Project Information

committente: Sanlorenzo SpA
anno: 2008
incarico: progetto preliminare
superfice costruita: 85 000 mq
budget:

Progetto architettonico:
BOERI STUDIO (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra)
con
Gianni Bertoldi
Andrea Casetto
Martina Barcelloni Corte
Progetto dei sistemi vegetali/green system project Emanuela Borio and Laura Gatti

The Sanlorenzo “green” facade system is a sort of “vegetable skin” achieved using series of modular frames repeatedly fixed side to side. A solution that guarantees the maximum flexible arrangement , allowing the system to be applied on other existing materials. The second skin includes both exterior facades and roof coverings, that permits the growth of plants, creating the image of a continuous green carpet that extends throughout the buildings.

Project Information

year: 2008
client: Sanlorenzo SpA
built area: 85 000 sqm

Progetto architettonico
BOERI STUDIO (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra)

Team:
Gianni Bertoldi
Andrea Casetto
Martina Barcelloni Corte
green system project: Emanuela Borio and Laura Gatti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.