ZIP Tower Competition: PadovaConcorso Torre ZIP: Padova

February 20, 2008

THE TOWER IS GREEN_The new Z.I.P. Research Tower is a great field that reaches towards the sky. It is the material sign that states that in the place of the sheds and industrial areas within the ZIP, a new generation of productive activity is being born. LA TORRE È VERDE_La nuova Torre della Ricerca è un grande prato che si alza verso il cielo. E’ il segno materiale che al posto dei capannoni griffati e delle aree industriali nella Z.I.P. sta nascendo una nuova generazione di attività produttive. Uomini e donne che producono idee e servizi, che sperimentano prototipi ad alta valenza tecnologica; che commercializzano beni immateriali e di eccellenza nel mercato globale. La nuova Torre della Ricerca è un’onda di paesaggio. E’ un movimento del suolo che diventa un’emergenza nel territorio. L’elevarsi di una piattaforma orizzontale che ospita sotto la copertura verde i laboratori del CNR e che si trasforma in una alta lama di uffici e laboratori leggeri. Un monumento verticale all’innovazione, che si volge a Nord con una grande vetrata trasparente e si protegge verso Sud con una facciata verde che contribuisce a ridurre i consumi energetici. La nuova Torre della Ricerca è un faro nella grande Pianura Padana. E’ un landmark lungo la direttrice Torino-Venezia. L’ultimo di una serie di grandi edifici iconici che accompagnano il tracciato dall’autostrada attraverso la pianura e ne scandiscono la percezione in movimento: la grande vela espositiva di Rho, il drappo rosso tra Bergamo e l’Adda, il comignolo cromato dell’inceneritore di Brescia…una sequenza di grandi icone della contemporaneità che introducono ai paesaggi della Laguna e della sua città-isola.

Informazioni progetto

luogo: Milano, Italy
incarico: progetto preliminare
anno: 2008
committente:
superficie costruita:
importo:

Progetto architettonico:
BOERISTUDIO (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra)
Team:
Seprin Scarl (Arturo Donadio, Andrea Sala), Ingea S.R.L (Francesco Zanini), Camillo Agnoletto, Stefano Bellintani, Daniele Barillari, Alberto Mazzucato, Rosario Picciotto, Domenico Schiesari.

Team:Men and women that produce ideas and services, that invent high technology prototypes; that commercialize non material, high quality goods in the global market. The new Z.I.P. Research Tower is a wave of landscape. It is a movement of the ground that results in an emergence in the territory. The rising of a horizontal platform that hosts, under its green covering, the CNR laboratories and that transforms in a tall blade of offices and lighter laboratories. A vertical monument to innovation that looks to the north with a large transparent façade and protects itself towards the south with a green façade that contributes to reduce energetic consumption. The new ZIP Research Tower is a beacon in the Pianura Padana. It is a landmark along the Torino Venice axis. The last of a series of iconic buildings that accompany the course of the highway that crosses the plain and provide a rhythm to perception in movement: the great exhibition sail of Rho, the red drape between Bergamo and the Adda, the chromed chimney of the incinerator at Brescia…a sequence of large contemporary icons that act as introduction to the landscapes of the Laguna and its island-city.

Project information

location: Milano, Italy
commission: preliminary project
year: 2008
client:
built area:
budget:

Architectural Design:
BOERISTUDIO (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra)
Seprin Scarl (Arturo Donadio, Andrea Sala), Ingea S.R.L (Francesco Zanini), Camillo Agnoletto, Stefano Bellintani, Daniele Barillari, Alberto Mazzucato, Rosario Picciotto, Domenico Schiesari.

Team:

[vsw id="10429243" source="vimeo" width="600" height="450" autoplay="no"]

[vsw id="10429243" source="vimeo" width="600" height="450" autoplay="no"]

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.