Casa della MemoriaCasa della Memoria

March 5, 2010

The project is born from the idea of the City of Milan to give a space to the Milanese associations that, in spite of their difference in origin and specific objectives,  share a common target of endorsing and building up the collective memory of Milan. Il progetto della Casa della Memoria nasce dall’idea del Comune di Milano -Assessorato alla Casa – di collocare nel Quartiere Isola un edificio per ospitare le sedi di un gruppo di associazioni milanesi che, seppur diverse nell’origine e nelle finalità, si richiamano tutte all’esercizio civile della memoria collettiva. The inspirational principles behind the National Association of Italian Partigiani (A.N.P.I.), National Association of Ex Deportees (ANED), the National Institute for the History of the Movement of Liberation (INSMLI) or the Italian Association for Victims of Terrorism (AIVITER) is in fact to fight against collective amnesia, maintaining and augmenting the recollection of the political and violent events that have lacerated Milan’s – and Italy’s – history during the last 60 years.

Project Information
Location: Milano, Italy
Commission: Feasibility study
Year: 2009
Promoted by: Comune di Milano Assessorato alla casa
Client: Hines Italia
Surface: 1.460 m2

Architectural Design
BOERISTUDIO (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra)

Team:  Gianni Bertoldi (Project leader), Francisca Insulza, Alessandro Agosti, Stefano Baseggi, Pietro Pezzani, Davor Popovic, Lavinia Modesti, Davide Rapp.

[vsw id="11615969" source="vimeo" width="600" height="450" autoplay="no"]

[vsw id="arKzTCBgg6U" source="youtube" width="600" height="450" autoplay="no"]Il principio ispiratore dell’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) e delle altre associazioni partigiane, così come quello dell’ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati) e dell’INSMLI (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione), non diversamente dallo spirito che investe l’attività dell’AIVITER (Associazione Italiana Vittime Terrorismo) e delle altre associazioni dei parenti delle vittime di stragi, è infatti quello di combattere l’amnesia collettiva e di tenere viva la memoria sui fatti di politica e di violenza che hanno caratterizzato la storia milanese e nazionale negli ultimi 60 anni.

Informazioni progetto
Luogo: Milano, Italia
Incarico: Studio di fattibilità
Anno:2009
Promosso da: Comune di Milano Assessorato alla casa
Committente: Hines Italia
Superficie costruita: 1.460 mq

Progetto Architettonico
BOERISTUDIO (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra)
Team: Gianni Bertoldi (Coordinatore), Francisca Insulza, Alessandro Agosti, Stefano Baseggi, Pietro Pezzani, Davor Popovic, Lavinia Modesti, Davide Rapp.

[vsw id="11615969" source="vimeo" width="600" height="450" autoplay="no"]

[vsw id="arKzTCBgg6U" source="youtube" width="600" height="450" autoplay="no"]

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.